3 Dicembre 2023

Cassibile, banda di rapinatori in trasferta bloccati dai carabinieri

Una persona arrestata, almeno altre cinque fuggite, l’intera refurtiva recuperata. Si è concluso così il tentativo di rapina avvenuto nella tarda serata di ieri nei pressi di Cassibile dove almeno tre rapinatori, con il volto coperto da passamontagna e armati di pistole, hanno fatto irruzione in una villetta dove si trovava una coppia di fidanzati. Dopo aver immobilizzato la coppia, i banditi si sono impossessati di monili e gioielli, nonché di una cassaforte a vista che si trovava in camera da letto.

L’allarme è stato lanciato dalle stesse vittime. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, attivati dalla centrale operativa, hanno così attivato le ricerche e dopo qualche minuto hanno ritrovato l’autovettura usata per caricare la refurtiva abbandonata nella zona del Ciane. Nessuna traccia degli occupanti che, secondo una prima ricostruzione, sarebbero fuggiti a piedi e poi recuperati da complici a bordo di un’altra autovettura.

Ricerche che sono continuate con carabinieri e poliziotti impegnati su un’area ancora più vasta. Un’operazione che ha permesso di bloccare un’altra autovettura, probabilmente d’appoggio per la fuga, con a bordo di un catanese di 40 anni fermata e condotto in caserma.

Ora le indagini continuano per individuare i complici e accertare l’eventuale presenza di basisti.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

NOVAUTO SIRACUSA

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS