21 Maggio 2024

Via Lido Sacramento, Civico 4 contro il sindaco: “faccia le valigie e vada via”.

Sarebbe stata una “farsa”, secondo il movimento “Civico 4”, la riunione dello scorso 19 gennaio, al Bethania, nel corso della quale l’Amministrazione comunale uscente, a fianco di un gruppo di progettisti esterni, ha presentato un progetto per stralci per la sistemazione di via Lido Sacramento, a 700 giorni dal primo crollo del 16 marzo 2021 e a 400 giorni dal secondo cedimento, in occasione del “Medicane”. 

“A prescindere dall’inadeguatezza della tempistica – dice il leader del movimento, Michele Mangiafico – per un incontro con i residenti, che da due anni soffrono a causa dell’inerzia del gruppo di potere che governa il Vermexio, in quella sede abbiamo chiesto se quel progetto fosse mai entrato a protocollo e ci è stato risposto dall’Amministrazione comunale che, in effetti, non era ancora stato depositato e che sarebbe stato depositato venerdì 20 o lunedì 23 gennaio. Falsità.”

Il giorno dopo, sintetizza il movimento dopo aver analizzato i documento del Comune, l’Amministrazione comunale ha firmato la determina di incarico al gruppo di progettazione presente all’incontro affinché venga predisposto il progetto esecutivo (che, dunque, alla data della riunione ancora non esisteva) e la determina è stata affissa all’albo pretorio dal 25/01/2023, maturando la sua efficacia il prossimo 09/02/2023. 

“Ciò significa che, prima del prossimo 10/02/2023, non potrà essere depositato alcun progetto esecutivo, sempre che sia già pronto come è apparso al Bethania”, spiega Mangiafico.

“Dalla data di ingresso del progetto esecutivo, – prosegue Mangiafico – l’Amministrazione comunale uscente potrà iniziare l’iter per l’acquisizione dei pareri presso gli enti di competenza ed è possibile stimare circa un paio di mesi affinché il progetto possa essere corredato da tutti i pareri, per poi verificare che effettivamente ci siano ancora i fondi regionali fino ad oggi annunciati dall’Amministrazione solo per un pezzettino (uno dei vari stralci) della strada, per poter indire una gara che, se tutto va bene, potrebbe portare all’aggiudicazione quando il mandato dell’attuale Amministrazione sarà ampiamente scaduto, senza che siano iniziati i lavori neanche su quell’unico tratto dove l’Amministrazione li ha promessi. Quella stessa Amministrazione che, nel frattempo, ha utilizzato le risorse dei cittadini per sistemare altre strade in città, a cui ha dato priorità.”

Civico4 stigmatizza quella che definisce l’ipocrisia e la mancanza di trasparenza dell’Amministrazione comunale uscente e la invita ad anticipare l’organizzazione delle valigie per l’uscita dal Vermexio e per rispetto di questa ampia porzione della cittadinanza che da 700 giorni viene abbondantemente presa in giro.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS