25 Aprile 2024

Parco Archeologico Neapolis, al via i lavori di restauro di alcuni immobile demaniale

Consegnati alla ditta aggiudicataria, i lavori di riqualificazione e valorizzazione funzionale del Parco Archeologico Neapolis, da parte della la Soprintendenza BB.CC.AA di Siracusa. L’intervento persegue l’obiettivo di migliorare la fruizione della vasta area archeologica mediante il restauro e la rifunzionalizzazione di alcuni immobili demaniali insistenti nell’area stessa, oltre alla sistemazione delle aree immediatamente adiacenti agli edifici stessi. Il presupposto del Progetto è la valorizzazione ed il potenziamento dell’offerta relativa al patrimonio museale ed archeologico esistente, nel rispetto del principio della sostenibilità globale dell’intervento. 

Lo sforzo progettuale della Soprintendenza si è concentrato nella individuazione di un nuovo ingresso per il pubblico che fosse all’altezza della straordinarietà delle esperienze che l’area archeologica può offrire. Con questa premessa, la scelta non poteva non ricadere sull’edificio denominato “Casa Davì”, ideale per l’apertura a nord degli accessi e di dimensioni sufficienti alla organizzazione di un’area attrezzata anche con tecnologie avanzate per la fruizione complessiva della visita di tutto il Parco. A partire dalla soglia virtuale sul terrazzo ad est della Casa Davì, si realizzerà un nuovo percorso in terra battuta e in lieve pendenza in direzione ovest fino a raggiungere resti della Via Sacra.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS