21 Maggio 2024

Floridia, al via il progetto “L’acqua che insegna la sete”

Nell’ambito del progetto “L’acqua che insegna la sete” approvato con delibera di giunta nel mese di Aprile 2022, durante l’assessorato della Professoressa Paola Gozzo, finalizzato a ridurre drasticamente il consumo di bottiglie di plastica nelle scuole di Floridia, giorno 12 e 14 Dicembre avverrà la cerimonia di consegna degli erogatori d’acqua nelle scuole.
In questi giorni sono stati istallati degli erogatori in ben sei istituti scolastici, ovvero, nei plessi dei tre istituti comprensivi e presso il Liceo Scientifico L. Da Vinci. Ai ragazzi verra consegnata una borraccia che, d’ora in poi, prendera il posto delle inquinanti bottigliette di plastica.
“Ci tengo a precisare – spiega il Sindaco Carianni -che gli erogatori e borracce sono stati finanziati grazie al contributo di aziende locali che hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa nel segno dell’ecologia. I rappresentanti delle aziende sponsor saranno presenti all’inaugurazione dove verranno ringraziati ulteriormente da questa amministrazione per la sensibilità dimostrata. Una classe può consumare in un anno circa 100kg di plastica soltanto per dissetarsi e ricorrere alle classiche bottigliette. Educare i giovani
studenti ad un utilizzo ecosostenibile delle nostre risorse è il primo passo verso un approccio
ecologico della nostra vita, a partire dalle cose più semplici come bere un po’ d’acqua. L’acqua a
portata di mano è una soluzione non solo sul piano economico ma, soprattutto, su quello
ambientale. In un anno ogni bambino consuma centinaia di bottiglie in Pet. Con la propria borraccia
riutilizzabile e grazie al distributore di acqua microfiltrata si riduce sensibilmente li consumo di
plastica. E bere torna ad essere un gesto naturale non più inquinante.”

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS