21 Maggio 2024

Aeroporto Catania, Vinciullo (Prima L’Italia) lamenta il silenzio assordante della deputazione siracusa

Come dovrebbe essere noto a tutti, l’Aeroporto di Catania appartiene per il 25% delle sue quote ai siracusani. Infatti, il 12,50% delle quote sono possedute dalla ex Provincia regionale di Siracusa, mentre una ulteriore quota, sempre pari al 12,50%, è posseduta dalla Camera di Commercio, Artigianato, Agricoltura e Industria, sempre della nostra provincia.

Noi siracusani, quindi, abbiamo titolo per interessarci dell’Aeroporto di Catania ed esprimere la nostre idee e le nostre considerazioni su ciò che sta avvenendo e che ci vede come la provincia che sta subendo i danni maggiori. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo.

Ma coloro che hanno titolo, perché eletti dal popolo, non parlano, non intervengono, non si confrontano, non ci fanno sapere quali sono le loro idee e le loro proposte!

Perché questo silenzio assordante? Perché nessuno interviene a tutela degli interessi legittimi dei siracusani?

Quale è l’arcano motivo che spinge tutti a tacere e a voltarsi dall’altro lato, facendo finta che il problema non esiste e che, comunque, non appartiene agli eletti dal popolo?

Ma gli eletti dal popolo sanno che devono difendere gli interessi dei siracusani e, quindi, dell’Aeroporto di Catania che è “roba”, avrebbe detto il Verga, che ci appartiene?

Non ho più titoli per intervenire, ha concluso l’On.Vinciullo, ma ho titolo, in quanto cittadino di questa sfortunata Provincia, per chiedere, con forza, agli eletti di uscire dal loro torpore e di tutelare gli interessi, ripeto legittimi, dei siracusani.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS