18 Luglio 2024

Riparte con le associazioni artigiane un’importante misura per le aziende del settore in Sicilia

Sottoscritta la convenzione tra Assoconfidi Sicilia e la CRIAS per la presentazione delle istanze connesse alla legge 949/52, una norma che prevede agevolazioni a fondo perduto e in conto interessi per le imprese che acquistano macchinari, attrezzature, impianti, immobili e ristrutturazioni e perfino scorte di magazzino a fronte di linee di credito e/o leasing.

Partenza delle istanze il 31 luglio su piattaforma dedicata e i confidi sono tra i soggetti autorizzati ad assistere le aziende.

Accogliamo con grande favore questa misura – afferma Gianpaolo Miceli, presidente di Assoconfidi Sicilia, l’associazione che include la quasi totalità dei consorzi di garanzia fidi siciliani – Si tratta di un aiuto cruciale per le aziende, una misura che abbiamo già sperimentato in passato e che si contraddistingue per semplicità e rapidità. È l’occasione per supportare un mondo strategico per l’economia della nostra Regione composto da 72.500 operatori, erogando credito buono anche grazie al sostegno e l’assistenza dei Confidi.” 

Vogliamo esprimere un plauso al Governo regionale, all’assessore alle attività produttive Tamajo, allo staff del suo dipartimento, alla direzione della Crias ed alle associazioni datoriali artigiane – conclude il presidente Miceli – per questo importante risultato che mette a disposizione una prima dotazione di 38milioni che, ne siamo certi, verrà implementata all’occorrenza.”

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS