3 Dicembre 2023

Scuola “Maiore” di Noto, studenti coinvolti in una simulazione di ricerca di un loro compagno scomparso

Un’insolita esercitazione per gli studenti dell’Istituto comprensivo “Maiore” di Noto. Il prossimo 18 aprile, a partire dalle 9, si trasformeranno in vigili del fuoco, operatori di polizia e volontari. L’allarme scatterà dopo la segnalazione di scomparsa di un loro compagno e saranno proprio loro a gestire le operazioni di ricerca.

I ragazzi saranno protagonisti non solo sul campo ma anche nelle attività del Centro Coordinamento Soccorsi e del Centro Operativo Comunale che saranno istituiti, rispettivamente, presso la Prefettura di Siracusa e presso la scuola.

“Un’iniziativa innovativa che abbiamo fortemente voluto e sostenuto – ha sottolineato il Prefetto, Giusi Scaduto – nella convinzione che un’esperienza concreta rappresenti il mezzo più efficace e duraturo per alimentare quei valori e principi della coesione sociale che sono da tutelare sempre e ritrovare ogni giorno”.

Per l’intera durata della simulazione gli studenti avranno come tutor sia i vertici sia i funzionari e i militari delle Amministrazioni coinvolte: Prefettura, Comune di Noto, Questura, Comando provinciale Vigili del Fuoco, Carabinieri, Guardia di finanza, Protezione civile, Corpo forestale, Servizio sanitario di urgenza ed emergenza, Polizia stradale.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social

NOVAUTO SIRACUSA

Tutte le puntate di EUREKA!

Tutte le puntate di TAMTAM FOCUS