27 Novembre 2022

Siracusa, Cittadella dello Sport allo sbando: la denuncia di Sikelia

Sono trascorsi 9 mesi da quando l’amministrazione comunale è subentrata nella gestione della Cittadella dello sport ma a quanto pare i problemi rimango irrisolti. a denunciare la totale mancanza di comunicazione e trasparenza del Comune e dell’assessorato allo sport è Franco Guglielmo, presidente di Sikelia Waterpolo, una delle società che orbità e che utilizza le strutture sportive tornate al Comune.

“L’amministrazione comunale – scrive Guglielmo – non solo si è guardata bene, in tutti questi mesi, dal dare le dovute, tempestive ed esaurienti informazioni, ma ha, altresì, pervicacemente, omesso di darle anche quando le sono state formalmente e ripetutamente richieste. Ad oggi, per quanto ci riguarda, sono ben 12 le mail inoltrate, con posta certificata, a nessuna delle quali si è ritenuto di dare li benchè minimo riscontro”.
Le società sportive – e Sikelia tra queste – chiedono con urgenza di rimediare al malfunzionamento della caldaia principale che non garantisce li rispetto della temperatura necessaria in acqua nella vasca grande e la possibilità di fruire delle docce; rendere agibile la vasca piccola coperta, chiusa da tempo per non
meglio specificati problemi strutturali e l’assegnazione degli spazi acqua che eviterebbero lo svolgimento delle attività natatoria in modo estemporaneo e conflittuale come accade oggi.
“Di fatto – dichiara il presidente di Sikelia – alla data odierna, nessuna società è stata messa in grado di programmare la propria attività e, conseguentemente, di assicurare ai ragazzi, che pure ne avrebbero tutto il diritto, di accedere regolarmente agli impianti e di fruirne in modo soddisfacente. Non era mai accaduto in decenni di gestione che si arrivasse a registrare tali gravi disservizi, neanche nel pur criticabile periodo della recente conduzione privatistica”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social