27 Novembre 2022

Migranti, Azione replica a Ficara: non accettiamo lezioni di coerenza da lui

Dopo le polemiche nate all’indomani delle dichiarazioni del sindaco di Siracusa, Francesco Italia, sull’accoglienza dei migranti e la dura replica dell’ex parlamentare del Movimento 5 Stelle, Paolo Ficara, arriva la controrisposta di Azione, il partito del sindaco Italia, a firma di Michelangelo Giansiracusa.

Le recenti dichiarazioni del dott. Paolo Ficara in merito alla posizione politica del Sindaco, Francesco Italia, sono l’ennesimo pretesto di polemica sterile.  La stessa da un lato è evidentemente superata dalle successive dichiarazioni fornite a chiarimento dallo stesso sindaco, dall’altro dalle politiche attive di accoglienza e dai progetti promossi dall’Amministrazione Comunale sul tema dei migranti che sono e restano la migliore risposta a chi continua a strumentalizzare e a ridurre a bagarre la dialettica politica.

Il Sindaco Italia non ha mai strizzato l’occhio a nessuna parte politica, ma agito sempre per profonde convinzioni etiche e politiche. Meno che mai ad un Governo di destra quale quello attualmente alla guida del Paese.

Vorrei, piuttosto, ricordare a Paolo Ficara che i vergognosi decreti sicurezza sono stati da lui votati e dal suo partito politico, ovvero dal Movimento Cinque Stelle che, viste le disparate alleanze di questi anni ( governo giallo-verde prima, governo giallo-rosso dopo) non può certo dare lezioni di coerenza a nessuno.

Vorrei, ancora, ricordare a Paolo Ficara che le categorie del centro destra e del centro sinistra sono state superate dalle ultime elezioni politiche. 

Il paese, oggi, è guidato da un governo di destra a trazione settentrionale, vista la mortificazione subita dalla Sicilia, in particolare nella individuazione della compagine governativa, il movimento cinque stelle rappresenta la forza di opposizione populista ( in passato sovranista oggi di estrema sinistra) e poi ci sono ancora le altre forze di opposizione del Parito Democratico e quella liberale riformista del Terzo Polo. Alimentare contrapposizione non ci appartiene.

Invitiamo, per tale ragione, tutti i movimenti civici e le forze politiche sane della città a partecipare ad un progetto condiviso per il bene comune a partire dal Presidente del PD, Paolo Amenta che ha tracciato un percorso chiaro e un metodo di lavoro che apprezziamo.Segretario Provinciale di AZIONE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social