27 Novembre 2022

LUKOIL: URSO, PER RAFFINERIA PRIOLO POSSIBILE INTERVENTO TRAMITE SACE

“E’ pensabile anche questo, ma preferisco parlare a cose fatte. Non voglio anticipare nulla. Tutte le ipotesi sono in campo”.

Cosi’ il Ministro delle Imprese, Adolfo Urso, su un possibile intervento per la raffineria di Priolo, anche tramite Sace, la società per azioni controllata da parte del Ministero dell’economia e delle finanze, specializzata nel settore assicurativo-finanziario.

Intervistato da ’24 Mattino’ su Radio24, ha assicurato che sull’impianto Isab che fa capo alla russa Lukoil, si interverrà “in tempo utile”, dicendosi “fiducioso”. Urso ha affermato: “Un minuto dopo aver giurato con il ministro Giorgetti siamo andati a lavorare, ci sentiamo ogni giorno sui dossier strategici, anche quello che riguarda l’azienda di Priolo”. E ha ribadito: “Un primo provvedimento è già avvenuto, con la lettera del comitato per la sicurezza finanziaria del Mef che certifica che l’azienda non è sottoposta a sanzioni. E’ un primo significativo passo, in poche ore, a cui ne seguiranno altri per creare il miglior contesto possibile perché l’azienda possa superare il passaggio decisivo del 5 dicembre (embargo Ue sul petrolio russo, ndr) e continuare la sua attività”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social