27 Novembre 2022

Priolo, Gianni resta ai domiciliari: il Riesame conferma la misura cautelare

Resta ai domiciliari il sindaco di Priolo, Pippo Gianni, dopo il rigetto della richiesta di scarcerazione presentata al Tribunale del Riesame di Catania dal legale Ezechia Paolo Reale. Gianni, lo scorso 3 ottobre, fu accusato di concussione,  di concussione, tentata concussione, falsità materiale e ideologica in atti pubblici e istigazione alla corruzione ma si ha sempre dichiarato di non aver tratto nessun beneficio personale dalle vicende imputategli. IN applicazione della legge Severino, Gianni resta sospeso dalla carica di sindaco di Priolo.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social