27 Novembre 2022

Canicattini Bagni, La Pro Loco consegna ai Servizi Sociali materiale scolastico per i bambini bisognosi

Sono stati il Presidente e il Vice Presidente della Pro Loco di Canicattini Bagni, Davide Bondi e Giuseppe Bonfiglio, a consegnare nel pomeriggio di ieri, martedì 11 ottobre 2022, all’Assessore alle Politiche Sociali Marilena Miceli e alla Dirigente dei Servizi Sociali Dott.ssa Adriana Greco, e all’Assistente Sociale del Comune Dott.ssa Simona Zammitti, il materiale scolastico raccolto nei punti vendita della città nell’ambito della campagna solidale di donazione “Quaderni Sospesi”.

Un’azione concreta della Pro Loco per aiutare le famiglie più bisognose e contrastare la povertà educativa, avviata lo scorso mese di settembre coinvolgendo la comunità canicattinese e, soprattutto, gli esercizi commerciali della città che vendono materiale di cancelleria e per la scuola, che hanno contribuito ad arricchire l’iniziativa con proprie donazioni: Tabaccheria Tinè, La Tabaccheria della Piazza, Tabaccheria Ganci, Tabacchi Mangiafico Rita e Grazia, Tabacchi Marescalco, GMB Tabacchi, Non solo edicola di Aparo Sonia, Cartoleria Magro, Nuova Cartoleria Liistro Simona, L’albero delle Caramelle, Franzino Abbigliamento, merceria, tessuti.

Quaderni, penne, matite, colori, zainetti, portapenne, grembiulini e tanto altro, per i bambini della scuola dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria, delle famiglie che più di altre oggi hanno bisogno di una mano per riuscire ad acquistare il materiale scolastico necessario per i loro figli.

«Tutti i bambini hanno diritto di avere il materiale necessario per andare a scuola  – hanno sottolineato Bondi e Bonfiglio nel corso della consegna al Comune –  per cui abbiamo chiamato i cittadini e gli esercenti di Canicattini Bagni ad un’azione solidale con la campagna “Quaderni Sospesi” che ha funzionato con le stesse modalità della colletta alimentare, con altrettante donazioni da parte degli stessi esercenti coinvolti, che ringraziamo di cuore così come tutti i cittadini che hanno risposto al nostro appello. Il materiale raccolto l’abbiamo così messo a disposizione dei Servizi Sociali del Comune che ben conoscono le realtà di bisogno della nostra città affinché possa essere dato a chi ne ha necessità e non può spesso farvi fronte».

La crescita della povertà, aggravata in questi mesi dai continui aumenti dei costi energetici per le famiglie, oggi più di ieri, impone delle scelte, e spesso le fasce più fragili della comunità hanno bisogno di una mano per riuscire ad acquistare anche il materiale scolastico per i bambini.

«Un progetto di comunità solidale, quello della Pro Loco – ha aggiunto l’Assessore e Vice Sindaco Marilena Miceli – che a nome del Sindaco Paolo Amenta e di tutta l’Amministrazione comunale ringrazio assieme ai tanti cittadini e agli esercenti commerciali che l’hanno reso possibile, così com’è stato durante l’emergenza Covid. Un progetto che ha chiesto ad ognuno di noi di prendersi cura degli altri, in un momento difficile che vede sempre più aumentare le fragilità nelle nostre comunità. È compito nostro, in primo luogo delle istituzioni, tendere loro la mano e non lasciare nessuno indietro, cosa che come Amministrazione comunale facciamo tutti i giorni con i mezzi a disposizione, attraverso i Servizi Sociali, con progetti di sostegno e assistenza, insieme alle iniziative solidali delle varie realtà di volontariato locali, il cui ruolo è importante e fondamentale per tutta la comunità».

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social