5 Ottobre 2022

L’ASP di Siracusa prima in Sicilia su tre dei quattro indicatori Agenas

L’ASP di Siracusa è risultata prima in Sicilia nel 2021 su tre dei quattro obiettivi del monitoraggio AGENAS, per conto del Ministero della Salute, per la valutazione delle performance del sistema sanitario in Sicilia. E nel quarto si pone al quarto posto con un risultato nella media regionale.

Prima tra tutte le Aziende sanitarie siciliane, l’Asp di Siracusa si è classificata nell’infarto miocardico acuto trattato tempestivamente con angioplastica coronarica, nella tempestività di esecuzione di intervento chirurgico a seguito di frattura del collo del femore nell’anziano, nella degenza post operatoria inferiore a tre giorni negli interventi di colecistectomia laparoscopica in regime ordinario. Al quarto posto e nella media regionale, si è attestata nel numero di parti con taglio cesareo.

 “Da diversi anni quattro regioni italiane tra cui la nostra Sicilia – commenta con soddisfazione il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra assieme al direttore sanitario Aziendale Salvatore Madonia – vengono monitorate dall’Agenzia nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, ente pubblico sorvegliato dal Ministero della Salute, attraverso quattro indicatori principali oggetto del monitoraggio che riguardano obiettivi di salute pubblica molto rilevanti e negli anni Agenas ha fissato l’asticella minima di risultato sempre più in alto, per stimolare il raggiungimento di performance di eccellenza sanitaria da parte delle nostre Aziende sanitarie. Oltre a superare ogni previsto e difficile obiettivo, siamo i primi in Sicilia per il 2021 su tre dei quattro obiettivi di salute, e nel quarto comunque nella media regionale, nonostante le enormi difficoltà create dalla pandemia e le problematiche secondarie alla carenza di reperimento su tutto il territorio nazionale di medici ed infermieri in particolar modo per l’area emergenziale”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social

Angelo Guardo Floridia