5 Ottobre 2022

Giancarlo Garozzo candidato al Senato nel collegio Sicilia Occidentale con il Terzo Polo

La voce girava negli ambienti da un pò, ma adesso è arrivata la conferma, Giancarlo Garozzo, ex sindaco di Siracusa e uomo forte di Matteo Renzi in Sicilia ha accettato la candidatura al Senato della Repubblica per le prossime elezioni politiche del 25 settembre.

“Chi mi conosce – ha scritto in un lungo post – sa benissimo quanto impegno e quanta passione io abbia speso in ogni competizione elettorale a cui ho partecipato e nello svolgere gli incarichi istituzionali che ho avuto l’onore di ricoprire negli anni; mi sono sempre confrontato, faccia a faccia, con i miei elettori e non mi sono mai tirato indietro dinnanzi ad un confronto. Non posso quindi negare che, anche in occasione di questa candidatura, avrei voluto dare il mio contributo elettorale diretto nella zona in cui sono nato, cresciuto e dove stabilmente vivo. Il sistema di incastri determinato dagli accordi scaturenti da una legge elettorale particolarmente controversa, però, non mi ha messo in condizioni di farlo pienamente come avrei voluto. Sono candidato al Senato, nella nostra meravigliosa Sicilia, nel collegio plurinominale della Sicilia Occidentale, che comprende i territori di: Palermo, Agrigento, Trapani, parte della provincia di Caltanissetta e parte della provincia di Messina. Qualche chilometro di distanza comunque non mi impedirà di dare il massimo contributo, come ho sempre fatto; cercherò di entrare in contatto con più persone possibili per recepire le istanze e divulgare il programma elettorale del Terzo Polo, senza dubbio il più serio e credibile. Ringrazio tutti coloro che, nelle province del mio collegio di residenza, mi hanno dimostrato e dimostrano stima, fiducia e rispetto auspicando una mia candidatura e ringrazio Matteo Renzi, Davide Faraone ed Ettore Rosato per il riconoscimento e per la fiducia. Adesso si salta in auto e si parte per questa calda campagna elettorale”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social

Angelo Guardo Floridia