12 Agosto 2022

Ortigia Film Festival ospita Carlo Verdone per un omaggio a Maurizio Marchitelli

Photo By Romolo Eucalitto

23 luglio – Carlo Verdone omaggio a Maurizio Marchitelli

Un palcoscenico, uno schermo e il ricordo di un amico scomparso. Carlo Verdone, a Ortigia Film Festival, sabato 23 luglio, in Arena Minerva, durante la serata finale della kermesse, ripercorrerà la carriera dell’amico e scenografo Maurizio Marchitelli con cui ha collaborato a partire dal 1995 con Viaggi di Nozze fino al 2006 con il film Il mio Miglior Nemico, che gli è valso la candidatura al Premio David di Donatello come miglior scenografo. Tra i numerosi lavori di Verdone di cui ha curato le scenografie anche: Sono Pazzo di Iris Blond, Gallo Cedrone, Ma che colpa abbiamo noi, L’Amore è eterno… finchè dura.

Maurizio Marchitelli è stato un grande amico di Ortigia Film Festival e nella sua lunga carriera ha curato, tra gli altri, le scenografie di: Americano Rosso di Alessandro D’Alatri, Le mille bolle blu e Camerieri di Leone Pompucci.
Ha firmato più di 250 film pubblicitari, lavorando con Daniele Luchetti, Alessandro D’Alatri, Leone Pompucci, Dario Piana, Alessandro Cappelletti, Ambrogio Lo Giudice, Carlo Sigon, Luca Lucini, Marco Risi, Barry Kinsman, Dan Nathan, Mike Questa e Angel Gracia. Ha prestato la sua esperienza professionale allo IED (istituto Europeo di Design) come docente per due anni accademici.

Sue inoltre le scenografie di vari progetti televisivi tra cui Pippo Chennedi show, Parla con me, LOttavo Nano.
La serata in omaggio a Maurizio Marchitelli sarà moderata da Steve Della Casa che intervisterà sul palco Carlo Verdone. Sullo schermo un inedito montaggio tratto dai backstage dei sui film realizzato da Mario Canale, curato da Luigi Rizza con le musiche di Lele Marchitelli.

A Verdone, che nella sua carriera ha vinto 9 David di Donatello, 9 Nastri d’Argento e 3 Globi d’Oro oltre a numerosi riconoscimenti, in Italia e all’estero, andrà il premio OFF14 all’Eccellenza Cinematografica. Carlo Verdone, attore, sceneggiatore, scrittore e regista di grandi successi cinematografici, spesso in bilico tra comicità e intimismo, è l’autore che più di ogni altro ha saputo raccontare, con sguardo acuto, dissacrante e sempre originale, i cambiamenti della società e del costume degli italiani in oltre 40 anni.

La XIV edizione di Ortigia Film Festival si svolgerà dal 16 al 23 luglio. Tre le sezioni competitive del Festival: il Concorso Lungometraggi opere prime e seconde italiane, il Concorso Documentari e il Concorso Internazionale Cortometraggi. Due le sezioni non competitive: Cinema Women e il cinema in connubio con un’altra arte che quest’anno sarà la Musica.

Ortigia Film Festival, con la direzione artistica di Lisa Romano e Paola Poli, si svolge nelle piazze del centro storico della città di Siracusa (Unesco World Heritage) ed è annoverato nel calendario dei festival cinematografici più importanti del bacino del Mediterraneo. Il Festival ha sviluppato una forte identità legata al cinema italiano, ma allo stesso tempo, ha rinnovato e ampliato la propria offerta, esplorando nuove realtà nel campo dell’audiovisivo e conquistando spazio a livello nazionale e internazionale. Per la visibilità e il consenso ottenuto nel tempo da parte delle istituzioni, il festival, fondato da Lisa Romano con l’associazione culturale Sa.Li.Ro’ ha ricevuto la prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica e, negli anni, il sostegno di: Mic, Comune di Siracusa, Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei, Siae, Unesco e Rai. Ortigia Film Festival ha il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social