3 Luglio 2022

Siracusa, stipendio non pagato: stato di agitazione per i lavoratori Tekra

Stato di agitazione per i lavoratori della Tekra. È stato proclamato dalle segreterie provinciali di FP CGIL, FIT CISL, UILT, UGL e FILAS a causa del mancato pagamento dello stipendio del mese di giugno.

I lavoratori, che negli ultimi giorni si sono adoperati senza sosta per ripulire la città dai rifiuti accumulati, lamentano i continui ritardi nella emissione stipendi, il mancato rispetto dell’impegno assunto dall’azienda per gli avanzamenti di livelli secondo il contratto nazionale attualmente in vigore e il clima di incertezza che si sta vivendo all’interno del cantiere di Siracusa che porta a continui disagi tra il personale operante.

Le sigle sindacali hanno chiesto un incontro urgente con Tekra per risolvere i problemi esistenti.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social