25 Giugno 2022

Siracusa, 1000 persone alla marcia per la Pillirina: “si istituisca la riserva naturale”

Una manifestazione riuscita con tante associazioni ambientaliste, artisti e esponenti del mondo della cultura e soprattutto cittadini, che si sono stretti in un abbraccio attorno alla “Pillirina” per chiederne la piena tutela e che venga finalmente concluso l’iter di istituzione della Riserva Naturale Orientata “Capo Murro di Porco e Penisola della Maddalena”, iniziato ben 11 anni fa e fermo da più di 7.

“In tutti questi anni la politica – si legge in un comunicato diffuso dagli organizzatori della passeggiata – sembra essersi dimenticata della “Pillirina” e di tutte le altre riserve siciliane in attesa di essere istituite.
Basta immobilismo! Adesso serve muovere un passo decisivo per dare vita alla riserva naturale e scongiurare interventi edilizi incompatibili con la bellezza dei luoghi. Chiediamo un’assunzione generale di responsabilità da parte della classe politica locale. A cominciare dal Comune di Siracusa che se vuole dare utile ed efficace seguito alle parole pronunciate nei giorni scorso dall’Assessore alla Cultura Fabio Granata, deve chiedere alla Regione Siciliana di concludere immediatamente il procedimento di istituzione dell’area naturale protetta, dichiarandosi disponibile a ribadire, qualora fosse ritenuto necessario, in una nuova conferenza il proprio assenso”.

“La tutela di quest’area dall’indubbio valore naturalistico e paesaggistico attraverso l’istituzione della riserva naturale costituisce l’unica prospettiva di fruizione sostenibile di questo sito. La riserva, allo stesso tempo, è anche una grande opportunità per accrescere l’economia della città e imboccare con decisione la strada di uno sviluppo economico realmente sostenibile, come è accaduto tanto tempo fa, per fare solo un esempio, a Vendicari, risparmiata in passato da porti turistici e raffinerie, e oggi una delle riserve più belle e visitate di Italia, che dà lustro all’intero Sud-Est della Sicilia”.
Legambiente, Natura Sicula, Lipu, Wwf, Arci, Slow Food Siracusa, Club Alpino Italiano Siracusa, Rifiuti Zero

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social