3 Luglio 2022

Pallanuoto, Ortigia affronta Telimar Palermo nella gara 1 della finale Play-off

Dopo la vittoria sofferta ma decisiva di mercoledì contro il Quinto, per l’Ortigia è di nuovo tempo di vigilia. Domani pomeriggio, alle ore 18.00, alla piscina “Paolo Caldarella” di Siracusa, i biancoverdi sfideranno il Telimar Palermo nella gara 1 della Finale Play-off per il 5° posto del campionato di Serie A1. Gli uomini di Piccardo arrivano da tre gare di semifinale faticose e complesse e solo da ieri hanno iniziato a prepararsi per la finale. Ma un derby è sempre un derby, con motivazioni che vanno al di là della condizione fisica. L’orario, peraltro, permetterà all’Ortigia di poter contare sul suo pubblico, che è atteso numeroso sugli spalti della “Caldarella”. Sarà un bello spettacolo di sport, un bel pomeriggio all’insegna della pallanuoto.

Alla vigilia, Stefano Piccardo, coach dell’Ortigia, presenta la partita di domani: “Ieri abbiamo cercato di riprenderci dalla fatica non solo fisica, ma anche mentale, del match contro Quinto. Abbiamo analizzato bene quello che è successo e abbiamo iniziato a lavorare per questa finale contro una squadra che ha dimostrato, durante l’anno, di ambire alle prime quattro posizioni. I risultati che abbiamo fatto contro di loro sono noti. Abbiamo vinto e abbiamo perso, quindi sarà una partita molto complicata, perché contro di loro è sempre molto difficile giocare. Quella di domani sarà una gara molto sentita dai giocatori e dall’ambiente, perché ci si gioca un posto in Europa. Esiste una sana rivalità che fa parte del gioco e speriamo che siano due o tre partite belle da vedere. Sicuramente dovremo mantenere la testa fredda e cercare di fare le letture giuste, perché loro, se sbagli, ti puniscono severamente”. 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social