30 Novembre 2022

Handball Goalkeeper, il camp a Siracusa dal 23 al 25 giugno

Una tre giorni di camp e workshop alla Cittadella dello sport e l’occasione per rendere omaggio alla Pallamano Aretusa neo-promossa nella Serie A2 di pallamano maschile.
Stamani nella sala stampa Archimede del Comune si è svolto l’incontro fra rappresentanti istituzionali e federali oltre che gli organizzatori dell’evento che andrà in scena dal 23 al 25 giugno.
Il sindaco Francesco Italia si è complimentato con l’Aretusa per il traguardo raggiunto e con gli organizzatori del camp: “Un grande orgoglio per la nostra città. Mi congratulo per il vostro risultato e per quanto farete con questo evento dedicato ai portieri. Noi vi saremo al fianco perché manifestazioni di questo tipo sono importanti e aiutano a far crescere un movimento che proprio a Siracusa ha scritto e scrive pagine importanti. Lo dico con il pensiero rivolto anche a Concetto Lo Bello, uno dei padri della pallamano nazionale che proprio in questi giorni viene ricordato in coincidenza con i 98 anni dalla nascita. Adesso che abbiamo ripreso la gestione della Cittadella dello sport, lavoreremo affinché l’impianto possa essere sempre funzionale, accogliente e nuovamente fruibile al pubblico”. Dello stesso avviso l’assessore allo Sport, Andrea Firenze: “Ero a Rosolini sabato a tifare per voi. Sarò con voi anche in occasione di questo camp così come tutte le manifestazioni che attraverso lo sport significano turismo e indotto per il territorio. Rappresentate una bella e importante realtà fatta di gente che fa sacrifici e investe, e noi non possiamo che essere fieri di voi”.
Il presidente dell’Aretusa, Placido Villari ha aggiunto: “L’orgoglio è anche e soprattutto il nostro, si è trattato di un risultato importante e storico per la nostra società ma come vedete non ci fermiamo un attimo perché collaboreremo per questo evento di giugno fornendo tutta l’assistenza necessaria agli organizzatori”.
All’evento è intervenuto anche il presidente regionale Figh Sicilia, Sandro Pagaria: “Il nostro movimento gode da sempre di ottima salute. Siracusa poi rappresenta un punto di riferimento importante e avere questo evento qui in Sicilia ci inorgoglisce e ci stimola a fare sempre meglio soprattutto in termini di impiantistica sportiva perché è un peccato poi dover emigrare in provincia per assistere ad una finale play off”.
Gli organizzatori del camp, Lorenzo Martelli ed Enzo Augello hanno concluso: “Saranno tre giorni impegnativi, belli e intensi. Arriveranno grandi nomi della pallamano nazionale e internazionale e siamo felici che questo camp si svolgerà proprio a Siracusa che da sempre rappresenta la casa della pallamano così come altre grandi piazze d’Italia. La sinergia di più soggetti e in primis della Pallamano Aretusa ha fatto sì che si potesse realizzare un evento di questa portata che sarà formativo e di grande livello”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui Social