27 Settembre 2022

Emergenza rifiuti a Siracusa, il Sindaco: penalizzati da Catania e dai comuni non virtuosi

Un lungo videomessaggio del sindaco di Siracusa Francesco Italia che inizia con un augurio per la festa della liberazione e termina con una critica alla gestione regionali del ciclo dei rifiuti. “La città e nuovamente invasa da rifiuti – esordisce Italia – ma stavolta non si tratta di un appalto che non funziona, né di uno sciopero degli operatori, come eravamo abituati ad assistere in passato. Parliamo di un problema che colpisce tutti i Comuni della provincia, per via di un congestionamento della discarica Sicula che ci impedisce di conferire il nostro rifiuto indifferenziato”. “La discarica Sicula è congestionala dai rifiuti di città come Catania che in questi anni non hanno fatto nulla per aumentare la percentuale di raccolta differenziata”. Il sindaco Italia ha fatto presente che quando nel 2013, per la prima volta, si insediò all’assessorato all’igiene urbana, la percentuale di raccolta differenziata nel capoluogo era di poco superiore al 1% e come questa, negli anni sia passata prima al 27% ed oggi al 50% dimostrando la buona volontà di amministratori e cittadini. Per questa ragione Italia pretende, insieme ai sindaci di tutta la provincia, che i comuni più virtuosi vengano messi nella condizione di conferire la propria quota di rifiuto indifferenziato. Chi in questo anni è stato virtuoso non può essere penalizzato da chi questo percorso non l’ha messo in atto”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social

Angelo Guardo Floridia