24 Maggio 2022

Rinnovo RSU, Cisl Fp primo sindacato nel territorio

Risultato epocale della CISL FP, primo sindacato nel territorio di Ragusa Siracusa nei comparti Funzioni Centrali, Funzioni Locali e Sanità, a conclusione della tornata elettorale per il rinnovo delle RSU degli enti della Pubblica Amministrazione che nei giorni scorsi ha visto impegnati al voto i dipendenti pubblici dei vari comparti.

Un risultato che conferma il nostro radicamento nel settore pubblico, – hanno dichiarato Vera Carasi, segretario generale della Ust Cisl, e Daniele Passanisi, segretario generale della FP Cisl territoriale Lo straordinario risultato conferma la nostra credibilità e rilancia a tutti i livelli lazione sindacale della nostra federazione. È un voto premia e riconosce il modo di intendere il sindacato. Un sindacato che agisce con responsabilità, partecipazione e sempre al fianco di ogni singolo lavoratore.

Il dato generale di affluenza del 86% registrato sul territorio di Ragusa Siracusa, nonostante l’alto numero di lavoratori e lavoratrici impossibilitati a recarsi al voto a causa del virus, è fortemente indicativo del rafforzato rapporto con il sindacato e si riempie di ulteriore significato se messo a paragone con quello di elezioni di diversa natura.

In particolare emergono i 15 seggi ottenuti dalla Difesa di Siracusa a riscontro del 35% dei consensi delle Funzioni Centrali in entrambe le province; per le Funzioni locali il 38% a Siracusa ed il 46% a Ragusa, con evidenze di picco nei comuni di Augusta 53%, Rosolini 54%, Sortino 63% e Floridia 86%, di Scicli 50%, Comiso 61%, Acate 73% ed il 65% all’IACP di Ragusa; la Sanità ha visto lo storico risultato del 57% all’ASP 8 di Siracusa con 17 seggi su 30 e la grande crescita all’ASP 7 di Ragusa con il 36%.

Il risultato elettorale ottenuto dalla CISL FP Ragusa Siracusa aggiungono Carasi e Passanisi – sancisce l’evidente individuazione della nostra sigla di categoria quale mandataria della rappresentanza delle persone e, nel difficilissimo momento storico attraversato, assume connotazione di riconoscimento di credibilità, sostenuto con la scelta della preferenza accordata ai nostri candidati.

Il grande consenso elettorale ottenuto commentano ancora i due segretari – è il frutto della costante presenza nei luoghi di lavoro e della competenza dei nostri dirigenti sindacali, la cui empatia, visti i numeri, va sicuramente oltre le logiche della mera appartenenza alle sigle.

Il ringraziamento va ad ogni elettore che ci ha sostenuto ed a quei lavoratori che si sono volontariamente impegnati nei seggi e nella commissione elettorale concludono Vera Carasi e Daniele Passanisi – ma il plauso è rivolto a tutti i candidati che, insieme, hanno contribuito all’esito delle urne e che rappresentano punto di riferimento certo in ambito lavorativo e sociale, per il miglioramento delle condizioni di lavoro e della qualità dei servizi al cittadino. Agli eletti, infine, auguriamo un buon lavoro, certi che svolgeranno nel migliore dei modi l’importante ruolo di rappresentanza che gli è stato affidato.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social

Pubblicità elettorale