25 Maggio 2022

 Pallanuoto, domani l’Ortigia si gioca i Play-off a Trieste

Credits foto Maria Angela Cinardo - Mfsport.net

Domani pomeriggio, a Trieste, alle ore 16.30, l’Ortigia affronterà la difficile sfida contro la Pallanuoto Trieste, nell’ultima giornata della regular season del campionato di Serie A1. La posta in palio è altissima, visto che è in gioco la qualificazione ai play-off scudetto. Una partita difficile in una piscina storicamente ostica per l’Ortigia, contro i giuliani chiamati anche loro a vincere per mettersi al sicuro e centrare il passaggio alle semifinali. La classifica regala un’ultima giornata di pura adrenalina, con tre squadre in lotta per due posti. L’Ortigia  – terza a 36 punti – vincendo o pareggiando passerebbe come terza classificata. Anche perdendo potrebbe qualificarsi come quarta, ma solo se il Savona perdesse a Palermo; altrimenti, in caso di successo dei liguri, sarebbe eliminata.

“Storicamente – ha detto il coach Stefano Piccardol’Ortigia ha sempre fatto fatica contro Trieste, anche quando io allenavo i giuliani. La piscina è molto dispersiva, non è facile giocare, e poi Trieste è una squadra oggettivamente importante, con quattro giocatori stranieri di alto livello, italiani che sono nel giro della Nazionale, un portiere navigato di A1, due ottimi centroboa, una medaglia d’oro olimpica, Buljubasic, che marca al centro. È una formazione molto ostica, che ha velocità e contropiede. Tatticamente sono impostati molto bene, difendono bene sia il pressing che la zona. Basta guardare i risultati che hanno fatto in casa per rendersi conto della loro forza. Ricordiamoci che hanno messo sotto Palermo e Brescia. Solo Recco e Savona hanno vinto a Trieste. Poi, conoscendo i triestini, credo che domani ci sarà la piscina stracolma”. 

Credits foto Maria Angela Cinardo – Mfsport.net

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social

Pubblicità elettorale