28 Maggio 2022

Pnrr, Lealtà e Condivisione: “aprire il confronto a tutti i soggetti politici”

Una lettera aperta del movimento Lealtà e Condivisione al sindaco di Siracusa, Francesco Italia, per invitare il primo cittadino ad aprire il confronto sui progetti per la città ed i fondi Pnrr a tutti i soggetti politici della città.

“Lealtà & Condivisione – si legge nella lettera aperta – ritiene importante che l’amministrazione sia finalmente uscita allo scoperto, dando una informazione puntuale circa  l’attività svolta e quella che intende svolgere per profittare delle opportunità offerte dal Pnrr. Apprezziamo in particolare che sia stato allestito e diffuso il sito internet Siracusa Domani per la specifica conoscenza dei progetti in itinere, con l’ importante impegno degli operatori che hanno cooperato alla sua realizzazione, dando seguito alla determinazione evidentemente espressa dall’ amministrazione. Al contempo c’è però il rammarico che, nella stesura di idee e progetti, non vi sia stato un maggior coinvolgimento delle forze politiche, presenti in numero sparuto, e presumibilmente neppure messe a conoscenza della presentazione. Le chiediamo di superare la tentazione di andare avanti da solo, di resistere al fascino fiero ed effimero di prescindere dagli altri e contare soltanto sui vicini. È un atteggiamento proprio opposto alla larga cooperazione che Lei stesso richiede, con un invito che, se non si limita ad una posa meramente formale, a nostro avviso merita di essere raccolto anche dalle forze politiche che si oppongono al governo della sua amministrazione. A questo proposito Le chiediamo anche di voler convocare a breve una nuova riunione, questa volta con maggiore diffusione e preavviso, consentendo a tutte le forze politiche ed associative interessate, ed ai cittadini, maggiormente informati grazie al sito internet come sopra allestito dal Comune, di orientare le scelte dell’amministrazione, anche con critiche, ma specialmente con proposte e possibili offerte di collaborazione, tra l’ altro ai fini della individuazione delle linee di intervento da prediligere  nell’ attingere alle possibilità ulteriori offerte dal Pnrr, mettendo a frutto una modalità di ascolto tentata già in occasione del concorso al ruolo di Capitale della Cultura. È questo che come Sindaco e massimo rappresentante della Comunità siracusana, Le chiediamo di voler promuovere. È questo, a nostro avviso, il Suo ruolo esponenziale in questo frangente storico, in cui la mancanza del Consiglio Comunale rende asfittico il confronto democratico. Restiamo fiduciosi che la nostra richiesta – conclude Lealtà & Condivisione – che risponde ad un bisogno di coinvolgimento che interessa la collettività al di là di ogni appartenenza politica o associativa , sia da Lei accolta con prontezza,  nel perseguimento del superiore interesse cittadino di cui riteniamo che Lei possa e debba farsi interprete.”

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici sui Social

Pubblicità elettorale